L'associazione

Il 31 maggio 1994 presso il Municipio di San Mauro di Saline 68 produttori di marroni soprattutto di San Mauro di Saline, Roveré Veronese, Badia Calavena e Tregnago costituivano l’Associazione Castanicoltori della Lessinia col principale intento di “promuovere la tutela, la valorizzazione, il miglioramento e l’incremento della produzione di castagne tipiche della zona interessata commercializzate con il marchio ‘Marone San Mauro’ le cui caratteristiche sono riportate nel Disciplinare”. In quell’occasione sono stati aggiunti ai produttori anche 7 Soci Benemeriti e tutti hanno sottoscritto il relativo Statuto. In quegli anni si sono tenuti soprattutto a San Rocco di Piegara vari Convegni sulle attività soprattutto ortofrutticole di montagna:
1993: Frutticoltura in Lessinia: realtà e prospettive
1995: Frutticoltura: quale futuro in Lessinia?
1996: La lotta antiparassitaria nella zona della Lessinia
1997: Il castagneto da frutto: bosco o realtà frutticola emergente
2000: Le prospettive della politica agricola comunitaria e regionale
per la zona montana nel prossimo quinquennio .
2009: Il Castagno: opportunità e risorsa per la montagna Veronese? Un Bilancio a 25 dal rilancio Con Decreto Legislativo n. 173 del 30 aprile 1998 la Regione Veneto ha inserito il “Marrone San Mauro dei Monti Lessini Veronesi” nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali.

Associazione Castanicoltori della Lessinia

Sede legale: Piazza Marconi 1 37030 - San Mauro di Saline
Email: marronesanmauro@gmail.com
Presidente: Pietro Alberti (San Mauro di Saline)
Vice Presidente: Mosè Marchi (San Mauro di Saline),Vischio Remigio(San Rocco di Piegara)
Consiglieri: Edoardo Busti, Matteo Alberti, Silvano Castagna, Saverio Cocco, Graziano Taioli, Renzo Antolini
Responsabile Tecnico : dott. Luigi Trespidi

Scarica lo statuto originale
Scarica l'atto costitutivo